Fashion

Aki pump: fitness e sala pesi in una coreografia per dimagrire e tonificare tutto il corpo


Benefici total body per ogni fascia d'età

Daniela Cursi Masella

11 luglio – 15:52 – MILANO

55 minuti di allenamento, 4 minuti e mezzo di lavoro specifico per ogni gruppo muscolare con un minuto di recupero tra un distretto e l'altro: è l'Pompa Akiprotocollo di allenamento che da tempo ha raggiunto le palestre di tutta Italia. Il suo ideatore è Fabrizio Pellecchiadottore in Scienze Motorie, impegnato da 30 anni nel settore della formazione di programmi fitness e di protocolli di allenamento in sala pesi.

I benefici dell'Aki Pump

I vantaggi del programma, che appartiene alla famiglia MRT, allenamento di resistenza metabolicasono corpo intero. “Si tratta di lavori di resistenza muscolare – spiega Fabrizio Pellecchia – che hanno anche un impatto metabolico. Il circuito è dedicato a tutto il corpo, dai gruppi muscolari più grandi a quelli più piccoli. Aumenta, quindi, il tono muscolare e il metabolismo basale. Contemporaneamente, a livello scheletrico, migliora la densità ossea e favorisce la mineralizzazione dell'osso. Questo stimola i processi di osteogenesi e contribuisce a tenere sotto controllo i processi degenerativi come l'osteoporosi”. L'effetto è benefico anche su tutte le articolazioni e sul lavoro cardiaco. Ultimo beneficio, ma non meno degno di nota per chi vuole perdere peso: “Si bruciano calorie anche e soprattutto a partire dalla fine della sessione”.

Aki Pump ed Epoc: i punti in comune

L'allenamento, a corpo libero e con l'ausilio di sovraccarichi, si svolge con esercizi tipici della sala pesi. Questa particolarità consente di avvicinare l'Aki Pump all'Epoc. “Si tratta del consumo di ossigeno in eccesso post-allenamento. In poche parole – chiarisce l'ideatore del format – si bruciano calorie anche, e soprattutto, a partire dalla fine della sessione, grazie a tuttiutilizzo del sovraccarico”. Anche a riposo, quindi, il corpo continua a utilizzare un alto tasso di ossigeno e, quindi, aumenta il consumo energetico, pur essendo tornato a riposo.

Una formula adatta a tutti

Non esiste una fascia d'età o un grado di allenamento richiesti per poter accedere alle sale riservate all'Aki Pump. “La personalizzazione avviene tramite la scelta del sovraccarico. “In 3 mesi, con una frequenza di 2 o 3 volte a settimana – promette Fabrizio Pellecchia – chiunque potrà constatare di aver consolidato, oltre a un miglior aspetto fisico, un processo di apprendimento neuromotorio che corrisponderà a una postura corretta e funzionale”. La formula pre-coreografata con musica sarà un valido contributo motivante.





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *